Le Monferrine di Cogne

Le Monferrine di Cogne

Antiche danze ai piedi del Gran Paradiso

La gente che ha vissuto e che vive nel villaggio di Cogne (AO) è sempre stata “portatrice sana” di culture altre: la collocazione geografica, l’isolamento forzato dei tempi passati, l’emigrazione stagionale e il particolarismo etnico-linguistico fanno del Paese ai piedi del Gran Paradiso un luogo da “scandagliare”, e non solo per i paesaggi, lo sci e la sua vocazione turistico-alberghiera. Qui, unico esempio nella catena alpina, sopravvive Lou Tambour, lo strumento simbolo della comunità e delle leve dei coscritti. Antico retaggio di popolazioni venute dal lontano passato, qui esiste e re-siste quella che i francesi definiscono la “tradition vivante”, grazie al meraviglioso gruppo de “Lou Tintamaro de Cogne”. Due personaggi chiave della memoria musicale di Cogne, Adolphe Gerard e Mario Jeantet, ci condurranno attraverso i ricordi e le testimonianze della loro generazione alla scoperta delle “Monferrine” (danze ottocentesche che vengono ballate tutt’oggi in paese), della costruzione e dell’uso de Lou Tambour e di tanti personaggi che hanno permeato la vita cougnense. All’interno del volume, gli spartiti delle “Monferrine”, de “Lou Valse de Cogne”, numerose fotografie e un CD in allegato con gli esecutori originali delle musiche.